Basilica di San Vito

Basilica di San Vito

La cattedrale di Forio d’Ischia è la chiesa di San Vito; documentata fin dal 1306 e quindi antecedente a tale data, è la più antica di Forio. Il complesso monumentale fu ampliato nel 1735; nel 1740 l’altare maggiore venne collocato nell’abside e nel 1790 furono rinnovate le decorazioni in stucco, il pavimento e gli altari delle cappelle laterali. La chiesa conserva un dipinto del pittore Cesare Calise, “La Trinità con San Gennaro e Santa Lucia”, una “Gloria della Vergine” e una “Pietà” del Di Spigna, una “Sacra Famiglia” di Anna Maria Manecchia, una “Maddalena”, datata 1710 e firmata D.A. Verde, un trittico con la Vergine e Santi di un pittore ignoto del XVI secolo nonché una splendida statua argentea di San Vito, del Sammartino.
Fonte – Ischia natura, cultura e storia – Edizioni Imagaenaria


Indirizzo: Via San Vito, 80075 Forio

Condividi



Luoghi Correlati

  1. Chiesa di S. Maria al Monte

    La chiesa di S. Maria al Monte risale al XVII secolo e nel 1930 fu abbandonata. Successivamente un ex monaco dell'Epomeo ne volle a tutti i costi ripristinare il culto.

  2. Chiesa di Santa Restituta

    La chiesa di Santa Restituta è dedicata alla Santa protettrice di Lacco e dell'isola ed è sorta sui resti di un'antica basilica paleocristiana.

  3. Chiesa di S. Maria di Portosalvo

    La chiesa di Santa Maria di Portosalvo, si trova al centro del porto di Ischia, affacciata proprio sul molo.